Enter your keyword

L’arredamento in Australia

L’arredamento in Australia

L’arredamento in Australia

Il settore del design e dell’arredamento per la casa in Australia è stato testimone di un boom nonostante le lotte nel settore della vendita al dettaglio. Il settore dell’arredo per la casa online ha un valore di 407,4 milioni di dollari nel 2023.

I settori dell’arredo e dell’abitare online sono entrambi in crescita, riporta IBISWorld. Anche il settore hardware sta vivendo un boom.

Il settore arredamento in Australia

Il rapporto sulle previsioni al dettaglio di agosto 2017 di Deloitte ha rilevato che “i beni per la casa sono tornati in cima, superando tutte le altre categorie di prodotti non alimentari nell’anno a giugno 2017, con una crescita del fatturato reale del 5,8 per cento”. Lo ha affermato il dott. Gary Mortimer, della Queensland University of Technology. la popolarità dei programmi televisivi fai-da-te come “The Block” contribuisce alla tendenza, che ha soprannominato “l’effetto Kmart”.

Mortimer ha detto che Kmart e Target sono saltati velocemente sul carro dei vincitori. Ha aggiunto che Kmart è stato il primo a raccogliere eccezionalmente bene, riferisce News.com.au.

‘Resta a casa, decora e rinnova’

Per Natasha Smith, responsabile della vita e della casa di Kmart,in  Australia, l’amore per l’arredamento d’interni in Australia non è una sorpresa, vista la crescente importanza attribuita al tempo della famiglia. Ha detto che Kmart si rivolge agli acquirenti orgogliosi di casa a causa della sua gamma completa di selezioni e prezzi accessibili.

Le gamme di Kmart possono essere mescolate e abbinate tra loro, qualcosa di cui i clienti sono felici. Gli acquirenti possono scegliere tra le loro gamme o semplicemente aggiornare una stanza con un pezzo chiave come un wall art o un set di copripiuma, secondo Smith.

Non tutto nella decorazione della casa ha bisogno di gridare “guardami”, ha detto Smith. La società rimane concentrata su valori e basi di qualità come asciugamani, cuscini, lenzuola, bollitori, tostapane e ripostigli per case e dispense. Smith ha aggiunto che questa stagione riguarda la trama, che richiede decoratori appassionati che catturano ceramiche opache, oro rosa e velluti.

Arredare in modo intelligente

Nel frattempo, Mortimer indicava ai consumatori australiani più probabilità di rimanere a casa, decorare e rinnovare. È meno probabile che comprino nuove case a causa della mancanza di una forte crescita dei salari. Il paese, secondo Mortimer, sta anche registrando un aumento delle bollette delle utenze e dei costi delle famiglie.

Nel frattempo, il rivenditore di energia australiano Origin ha lanciato un kit di casa intelligente per ottimizzare l’utilizzo di energia. Ha annunciato una prova di vendita di HomeHQ per assistere i clienti nella gestione del loro utilizzo di energia attraverso vari elettrodomestici a casa. I clienti possono controllare i dispositivi connessi in remoto tramite l’app mobile HomeHQ, che consente loro di impostare le regole per quando le luci dovrebbero accendersi automaticamente tra le altre cose.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *